Home page                                                                                                                                  DAMNA RECORDS & BOOKS e' un marchio registrato.Tutti i diritti sono riservati.Nessuna parte dei testi di DAMNA RECORDS & BOOKS puo' essere riprodotta o utilizzata in alcuna forma,o mediante mezzo elettronico,senza esplicita autorizzazione degli aventi diritto.

Per essere recensiti
ARCHIVIO RECENSIONI LP/CD


SECRET SHOW--Secret thoughts (DEMO CD 2002)

Probabilmente e' sfuggito a molti il demo cd dei greci Secret Show,pubblicato diversi anni fa,dopo il precedente "Heaven's divine" del 2000. Formatesi ad Atene nel 1996, il gruppo ha iniziato la carriera come trio,col nome di Inertia,e dopo qualche variazione di line-up pubblicarono il demo omonimo.Cambiato nome e sviluppata la formazione,non si svilupparono fama e fortuna,nonostante la crescita creativa ed esecutiva gia' palesata col demo del 2000 e con questo "Secret Thoughts".
Non e' difficile presumere che il gruppo abbia avuto i soliti snervanti problemi di tante bands agli esordi che popolano l'underground,in quanto i due lunghi brani che animano questo demo lasciavano prevedere dei buoni sviluppi sul piano discografico "ufficiale".L'iniziale "Another way",nei primi secondi, non si cura di nascondere chiari e sfacciati riferimenti stilistici di matrice- Iron Maiden ,influenza quasi completamente abbandonata nel resto del brano.Lo sviluppo e' abbastanza imprevedibile, e i Secret Show si dimostrano buoni esecutori di partiture non sempre "di routine" come molti loro colleghi-contemporanei,e nella struttura del brano paiono evidenti la ricercatezza formale degli arrangiamenti,la tecnica dei "solos" dei due chitarristi,l'uso non invadente delle tastiere e la buona prova del cantante,che a tratti puo' ricordare un Ray Alder meno duttile.L'inclinazione al power-metal con riminiscenze prog-metal (maggiormente nella ricerca delle atmosfere e nella costruzione melodica piuttosto che sulla struttura cangiante e votata all'enfasi strumentale) si conferma nella meno incisiva "Symphtoms of the past",oltre cinque minuti ben introdotti dalla chitarra acustica e dal mood melodico ma mai troppo "solare" come molti esponenti dell'ala power -metal centro-nord europea.
"Secret thoughts" non e' un lavoro imprescindibile,ma pur nei limiti di produzione di un demo,mostra(va) gia' qualita' niente affatto inferiori a tanta produzione power-prog metal a cavallo fra i due millenni.
Abbiamo vissuto lo stesso senza i Secret Show,ma il dubbio di averlo fatto ascoltando anche troppe stronzate,rimane.
(STEFANO CODERONI)




DAMNA RECORDS & BOOKS e' un marchio registrato.Tutti i diritti sono riservati.Nessuna parte dei testi di DAMNA RECORDS & BOOKS puo' essere riprodotta o utilizzata in alcuna forma,o mediante mezzo elettronico,senza esplicita autorizzazione degli aventi diritto.