Home page                                                                                                                                  DAMNA RECORDS & BOOKS e' un marchio registrato.Tutti i diritti sono riservati.Nessuna parte dei testi di DAMNA RECORDS & BOOKS puo' essere riprodotta o utilizzata in alcuna forma,o mediante mezzo elettronico,senza esplicita autorizzazione degli aventi diritto.

Per essere recensiti

ARCHIVIO RECENSIONI LP/CD



FALLEN FUCKING ANGELS -Promo (CD-R,, 2008)

I viareggini Fallen Fucking Angels sono alla ricerca di un contratto discografico o di una piccola distribuzione per pubblicare il loro nuovo ,recente lavoro che comprende i quattro brani di questo promo, piu' altri 6 pezzi.
Gruppi come questi non fanno sorprese,ma mantengono le loro cattive intenzioni,SEMPRE.....ti prendono alle spalle,ti sgozzano,e ti fanno pure felice nel farlo...se sei un metallaro integralista,con cuore,testa e testosterone ancora rivolti a quegli anni 80 che non tornano piu'.
Se invece non sei afflitto dalla nostalgia canaglia, e hai in antipatia borchie,T-shirts e jeans sdruciti solo per l'unico motivo che ti ricordano quando eri giovane e probabilmente piu' fiero ed idealista, allora non puoi sbagliare ,e continuare ignorare i Fallen Fucking Angels... ...non hai bisogno di loro, e loro di te....

Il trio composto da Filippo "The butcher" Belli alla voce e alla batteria, dal chitarrista Stefano Giusti e dal bassista Gianluca "Tera" Erra macinano diligentemente un'impasto metallico tanto legato alla tradizione del True/Speed metal quanto efficace sul piano del del coinvolgimento fisico, con poche intuizioni personali ma col sacro e autentico"furore" esecutivo di chi questo sound lo vive sotto la pelle, e lo (ri)trasmette in forma empatica...in poche parole,citando uno slogan tanto caro ai defenders piu' accaniti:"Metal to the metals"...e questo e' tutto, anche se a qualcuno puo' sembrare davvero poco.

Il trio assembla in questo promo quattro brani che ricordano a tratti le loro piu' marcate influenze (Razor,Exciter) ,ma in brani come il tellurico strumentale "March of violence" si intuiscono vaghi riferimenti a gruppi quali Anvil e primissimi Helstar (con i quali i nostri Fallen Fucking Angels hanno suonato una volta dal vivo),mentre in U.M.L (Under Marshall Law) , a mio parere il brano migliore del lotto (grazie ad un riffing assassino) affiora il ricordo degli americani Obsession, e non soltanto per il titolo del brano.
La voce di Filippo Belli non e' certamente la piu' tecnica o "estesa" in circolazione,ma la sua abilita' a fondere Dan Beheler con Paul Di'Anno ed interpretare tale stile con l'eccentricita' un po' ironica di Lips degli Anvil lo rende un singer facilmente distinguibile.....del resto una certa ironia regna sovrana in casa FFA, in quanto essi stessi si definiscono una "variante" culinaria dei tedeschi Tankard: questi ultimi sembrano essere interessati esclusivamente a bere birra e a parlarne, mentre i viarteggini prediligono, a quanto pare,pizza,porchetta et affettati vari....in questo appaiono decisamente patriottici.

Ben lontani da smargiassate che non valgono il gusto per lo scherzo,la musica e il divertimento, i Fallen Fucking Angels ricordano a molti come si puo' suonare Metal molto serio con attitudine e umilta',senza proclami e deliri egocentrici....Nessuno mi toglie dalla testa che gruppi come i FFA abbiano dovuto fin'ora scontare l'ostracismo di molte etichette di settore poco avvezze a promuovere gruppi lontani stilisticamente dal "Power/Epic/Fantasy",generi egemoni nel mercato discografico metal fino a poco tempo fa...Di "epico",letterariamente parlando, non c'e' niente nella musica dei FFA, ma epica e' quella forza,tipica di gruppi come questo, ad affrontare l'ostracismo del pubblico piu' giovane e meno avvezzo al concetto primitivo e puro del metal di stampo "classico", e di sopravvivere all'indifferenza e allo scherno, in egual misura.

I Fallen Fuking Angel chiedono adesso una semplice chance discografica, con tutta umilta' e buone intenzioni.

Ignorarli sarebbe scortese......sono molto meglio di tanti altri che ottengono senza chiedere....




(STEFANO CODERONI)



DAMNA RECORDS & BOOKS e' un marchio registrato.Tutti i diritti sono riservati.Nessuna parte dei testi di DAMNA RECORDS & BOOKS puo' essere riprodotta o utilizzata in alcuna forma,o mediante mezzo elettronico,senza esplicita autorizzazione degli aventi diritto.