Home page                                                                                                                                  DAMNA RECORDS & BOOKS e' un marchio registrato.Tutti i diritti sono riservati.Nessuna parte dei testi di DAMNA RECORDS & BOOKS puo' essere riprodotta o utilizzata in alcuna forma,o mediante mezzo elettronico,senza esplicita autorizzazione degli aventi diritto.

Per essere recensiti

ARCHIVIO RECENSIONI LP/CD




ENDOVEIN--LYNCHED BY FATE (MINI CD,AUTOPRODUZIONE 2009)


Gli Endovein sono un (molto) promettente gruppo Thrash metal provenienti da Torino, gia' in grado di realizzare un mini cd competitivo sia nel contenuto (la musica e la tecnica esecutiva) sia nell'aspetto grafico della loro proposta (cd in papersleeve , con mini poster incluso con tanto di collage fotografico come nella migliore tradizione dei vechi vinili metal piu' o meno "underground"....).

Il gruppo e' influenzato in maniera definitiva dal Thrash degli anni 80, e nelle 4 tracce del cd si ascoltano chiari riferimenti stilistici a gruppi Americani come i primi Anthrax o Toxic, ovvero i fautori di uno stile veloce ma mai caotico, ben ragionato a livello di arrangiamenti e mai troppo avaro di escursioni solistiche di un certo livello tecnico. Anche sul piano concettuale (dei testi....) gli Endovein sembrano aver ben presente la lezione impartita dai gruppi piu' irriverenti e "politically niente affato "correct" di quegli anni ,scrivendo testi intrisi di rabbia mista ad ironia,ben interpretati dal beffardo cantante Ste', autore, fra l'altro, di alcuni vocalizzi che ne svelano le potenzialita' sul piano dell'estensione vocale, non sempre sfruttate, per adesso....

Tra i quattro brani, i piu' interessanti mi sono sembrati il secondo "Enemy of the brain", contraddistinto da efficaci "stop'n'go"(qusi da manuale....) e il terzo, devastante "Kickinthebutt" (serve la traduzione?), un ottimo esempio di carica "controllata". L'unica pecca del cd e' la noiosissima "ghost track" posta nel finale del dischetto,condita da bestemmie ed amenita' varie, un giochino che vorrebbe divertire ed invece irrita..... sarebbe stato meglio inserire un altro brano....o no?

La copertina e' veramente carina... mi ha ricordato qualcosa dei Nuclear Assault, ma con l'ironia dei Sacred Reich.... Ah, dimenticavo....il nome della band , Endovein...un'intuizione quasi geniale.....

Se gli Endovein sapranno capitalizzare il meglio di quanto proposto in questo lavoro,glissando su inutili e niente affatto originali divagazioni stile Prophilax potremmo fra breve riconoscerli come fra i migliori rappresentanti del piu' puro e genuino spirito Thrash metal "old style" in Italia. Se mi posso permettere, mi rivolgerei direttamente agli Endovein ricordando loro che non e' attraverso gli atteggiamenti di facciata che si misura l'attitudine vera dei gruppi, ma solo esclusivamente attraverso la loro musica e il modo in cui la suonano....altrimenti non sarebbe cosi chiara la differenza fra musicisti e casinisti... La differenza e' invece chiara, per quelli che capiscono qualcosa; contate esclusivamente su questi ultimi, perche' siete bravi, lo sarete ancora di piu' in futuro e non avete bisogno di altro.

(STEFANO CODERONI)






DAMNA RECORDS & BOOKS e' un marchio registrato.Tutti i diritti sono riservati.Nessuna parte dei testi di DAMNA RECORDS & BOOKS puo' essere riprodotta o utilizzata in alcuna forma,o mediante mezzo elettronico,senza esplicita autorizzazione degli aventi diritto.